Logo Bihl+Wiedemann GmbH

Sistema bus ASi

Basi del bus ASi

Il sistema bus ASi consiste di quattro componenti, il master ASi, un alimentatore ASi, il partecipante amarillo ASi. Di norma i partecipanti ASi sono collegate direttamente al cavo ASi tramite la tecnica a perforazione di isolante e quindi connesse al master ASi. Si tratta di un cavo bifilare non schermato attraverso il quale vengono trasmessi sia l'alimentazione che i segnali di funzione e di sicurezza. In questo modo, il complesso cablaggio parallelo diventa superfluo.

 

Il master ASi organizza il traffico di dati nella rete e, come gateway, stabilisce la connessione tra il circuito ASi e il controllore superiore. Viene trattato dal field bus superiore come un’utenza field bus. L'integrazione di una rete ASi in un sistema field bus o Ethernet esistente è quindi tanto semplice quanto l'integrazione di qualsiasi modulo I/O.

 

 

ASi Safety at Work

Con il concetto Safety at Work si è riusciti ad integrare i componenti tecnici di sicurezza - sensori e attuatori sicuri e monitor di sicurezza - senza soluzione di continuità in quasi tutti i comuni sistemi di automazione. Il vantaggio di ASi Safety at Work rispetto alle soluzioni di sicurezza convenzionali è che i segnali sicuri e non sicuri possono essere trasmessi su una stessa linea. La doppia infrastruttura, precedentemente necessaria, diventa così superflua come tutti i costi associati al complesso cablaggio individuale.

 

ASi Safety at Work è omologato per applicazioni che richiedono requisiti di sicurezza fino a SIL3 secondo EN 61508 o PLe secondo EN ISO 13 849-1:2006.

 

Per maggiori informazione su ASi Safety at Work

ASi-5 - Il nuovo standard

Dal 2019, ASi-5 è l'ultimo livello di innovazione del sistema bus ASi, il sistema field bus standardizzato a livello mondiale per il primo livello di automazione. ASi collega sensori e attuatori ad un controllore tramite un unico cavo sagomato bifilare. L'energia e i dati vengono trasmessi simultaneamente sul cavo giallo ASi.

 

Con ASi-5 ora possono essere trasmesse quantità maggiori di dati molto più velocemente. Grazie all'elevata ampiezza dei dati e ai tempi di ciclo brevi - paragonabili ai sistemi Ethernet - sono possibili molte cose che finora non erano realizzabili con AS-Interface. Infatti, ASi-5 trasmette ora i valori analogici molto più velocemente e i sensori intelligenti possono essere integrati più facilmente che mai, ad esempio i sensori IO-Link fino a 32 byte.

 

Per maggiori informazioni su ASi-5

Protocollo del bus ASi

Il master ASi comunica con le altre utenze della rete ASi. In una rete ASi-3, il telegramma consiste in dati utili a 4 bit. In una rete ASi-5, di norma sono presenti 16 bit disponibili per la trasmissione ciclica - ma ci sono anche profili fino a 32 byte per utenza. La comunicazione avviene tramite un protocollo di trasmissione seriale di dati standard. Nel caso di dati relativi alla sicurezza, questi vengono trasmessi tramite un protocollo sicuro dinamizzato. Il telegramma AS-Interface è assolutamente privo di interferenze, i dati vengono sempre trasmessi in modo affidabile anche in ambienti difficili.

 

Topologia del bus ASi

Con il sistema bus ASi, grazie al cavo ASi e alla tecnica a perforazione di isolante, sono possibili semplici diramazioni in qualsiasi punto dell'impianto senza alcun problema. La topologia del bus ASi può essere scelta liberamente, ad esempio struttura ad albero, ad anello, a stella o lineare.

Il sistema bus ASi aperto è adatto all'uso in tutti e quattro i settori della tecnica dell'automazione industriale:

Automazione fabbriche

Questa include tra l'altro soluzioni di automazione nei settori della tecnica di trasporto,tecnica di imballaggio, macchine utensili e robot. Qui, AS-Interface offre brevi tempi di risposta, elevata affidabilità e la possibilità di integrare la tecnologia di sicurezza sulla stessa linea.

Automazione dei processi

Questa include soluzioni di automazione nei settori della produzione alimentare, dell'industria delle bevande, dell'industria farmaceutica e dell'industria chimica. Il vantaggio di AS-Interface riguarda il fatto che vengono elaborati principalmente dati analogici/digitali e ASi soddisfa perfettamente i requisiti di uno standard stabile e affidabile.

Automazione edifici

Questa include soluzioni di automazione per il riscaldamento, la climatizzazione, la ventilazione e la protezione antincendio. Poiché un montaggio semplice e la posa dei cavi sono altrettanto importanti nell'automazione di edifici quanto l'integrazione della sicurezza funzionale, qui ASi è particolarmente adatto.

Automazione dei veicoli

Questa include soluzioni di automazione per i veicoli dei vettori di trasporto stradale, navale e ferroviario. AS-Interface è ideale per l'uso all'aperto. Anche in condizioni di elevata umidità, nebbia salina o ghiaccio, ASi garantisce una comunicazione sicura ed efficiente delle macchine.

I componenti in una rete AS-Interface

Una rete ASi consiste di quattro componenti: il master ASi, i partcipante, ASi, un alimentatore ASi e il cavo giallo ASi:

Master bus ASi

Il master AS-Interface collega i sensori e gli attuatori attraverso le utenze ASi al controllore superiore. Con il master ASi i dati digitali e analogici, che sono stati letti in modo decentralizzato tramite le utenze ASi, possono essere trasmessi al controllore superiore mediante il rispettivo sistema bus e i segnali di uscita del controllore possono essere trasmessi agli attuatori.

Partecipanti bus ASi

I partecipanti ASi sono i partner di comunicazione del master. Il loro compito è quello di scambiare i loro dati di ingresso e di uscita con il master - nel punto appropriato del traffico dati. A tal fine, ad ogni utenza viene assegnato un indirizzo unico attraverso il quale viene organizzata la comunicazione con il master. A seconda della generazione ASi, tipicamente 62 partecipanti possono essere collegati a un circuito. I dati trasmissibili e quindi i campi di applicazione differiscono a seconda della generazione ASi: Mentre le utenze ASi-3 permettono fino a 4 ingressi e 4 uscite per partecipante, con profili per I/O digitali e profili per I/O analogici, i partecipanti ASi-5 permettono fino a 32 byte di dati I/O per partecipante.

Alimentatore bus ASi

Nella progettazione convenzionale è necessario un apposito alimentatore ASi (con bobine di disaccoppiamento integrate) per ogni circuito ASi per fornire la tensione di alimentazione. Nei gateway e nei monitor di sicurezza ASi della versione "1 alimentatore, 1 gateway per 2 circuiti ASi, alimentatori a basso costo" di Bihl+Wiedemann le bobine di disaccoppiamento sono già integrate negli apparecchi. Questo permette l'alimentazione di due circuiti ASi da un alimentatore standard a 30 V a basso costo insieme a un Gateway Double Master o due Gateway Single Master. Per cavi di lunghezza ridotta è possibile anche un alimentatore standard a 24V. Si tratta di un'ottima soluzione per piccoli e micro impianti - ossia per piccole macchine con poche partecipante e una lunghezza cavo di max. 50 metri.

Cavo bus ASi

Il cavo ASi è un cavo bifilare non schermato , che non solo trasmette dati ed energia, ma consente anche l'installazione semplice ed economica dell'ASi e/o dell'ASi-5. Grazie alla tecnica a perforazione di isolante, le utenze possono essere semplicemente montate sul cavo ASi sagomato e quindi protetto da inversione di polarità - con contatto perfetto e con protezione IP67. Un'ulteriore alimentazione a 24 V è facilmente realizzabile grazie a un cavo sagomato AUX aggiuntivo.

Indirizzamento del bus ASi

L'indirizzamento del bus ASi avviene direttamente tramite il master, un dispositivo di indirizzamento  el bus ASi, o tramite la procedura guidata di messa in esercizio integrata nelle suite software Bihl+Wiedemann.

 

Indirizzamento semplice tramite la procedura guidata di messa in esercizio

Il modo più semplice per l'indirizzamento è offerto dalla nostra intuitiva procedura guidata di messa in esercizio. Può essere usata per identificare, indirizzare e parametrizzare tutti i componenti hardware sul bus ASi. Come componente delle suite di software Bihl+Wiedemann (BW2916, BW3065), l'assistente di messa in esercizio è adatto alla configurazione automatica e all'indirizzamento di tutti i dispositivi e guida l'utente passo dopo passo attraverso il processo di indirizzamento.

Dispositivo di indirizzamento ASi-5/ASi-3

Il moderno dispositivo di indirizzamento manuale ASi-5/ASi-3 (BW4708) è un dispositivo compatto per indirizzare tutti i moduli ASi-3 e ASi-5 - con un workflow uniforme. Ha un display a colori OLED, un connettore per il cavo di indirizzamento e un connettore USB-C per una facile connessione al PC. Ciò permette una perfetta integrazione nella suite di software Bihl+Wiedemann

 

Maggiori informazioni

Rilevamento dei guasti ASi

I guasti nelle reti ASi possono essere identificati e corretti rapidamente e facilmente usando uno speciale software diagnostico. Il software è usato principalmente per la messa in servizio e gli intervalli di manutenzione e fornisce sia informazioni concrete (dettagliate?) sui guasti che si sono verificati, sia suggerimenti concreti per le soluzioni. Se si verifica un guasto, viene visualizzato chiaramente nella maschera del software. In questo modo, anche gli utenti ASi inesperti ricevono un "aiuto per l'auto-aiuto" diretto.

 

Il buffer ad anello facilita la ricerca di errori e permette misurazioni continue fino a 24 ore per un periodo fino a una settimana.

 

Maggiori informazioni sul software ASi

Video tutorial

Troverete ancora più informazioni e consigli utili nei nostri tutorial, che vi facilitano l'uso del software Bihl+Wiedemann. Per molti tutorial video è disponibile anche una guida  rapida in formato PDF.

Per guardare i video tutorial bisogna  registrarsi o effettuare il login. .

 

Ai video tutorial

Interfacce di comunicazione tra sistema fieldbus e ASi gateway

Bihl+Wiedemann offre prodotti con interfacce per quasi tutti i sistemi di bus di campo standardizzati nella tecnologia di automazione industriale.